Messaggio
  • Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall’Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè di quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.
    Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L’utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all’uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Notizie
Notizie
Warning: imagecreatefrompng(): '/home/gianfrancocunicoclub/gianfrancocunicoclub.it/htdocs/images/stories/immagine69.bmp' is not a valid PNG file in /home/gianfrancocunicoclub/gianfrancocunicoclub.it/htdocs/plugins/content/fboxbot.php on line 483
Vittoria di Giamboi su Fiat X 1/9 al 14° Slalom Torregrotta-Roccavaldina Stampa
 
Vittoria di Giamboi su fiat x1/9
Torregrotta-Roccavaldina


L’esperto pilota locale si è imposto nella prima gara del Tricolore vincendo la terza manche. Sul podio anche il calabrese Agostino Fallara su Fiat 127 ed il campano campione in carica Luigi Vinaccia su Osella PA 9.
Corsa iniziata sotto la pioggia battente cessata solo alla fine. Il grande pubblico ha sfidato il meteo.

 

 

Torregrotta (ME), 5 aprile 2009 –  Alfredo Giamboi su Fiat X 1/9 di gruppo Speciale, ha vinto con il tempo di 3’09”91 il 14° Slalom Torregrotta Roccavaldina, prova d’apertura del Campionato Italiano, promossa dal Gianfranco Cunico Club con l’organizzazione tecnica dell’Automobile Club Messina. La competizione è iniziata sotto una pioggia battente, che ha portato il direttore di gara a pretendere l’equipaggiamento delle vetture con gomme da bagnato. La pioggia ha poi concesso tregua dalla metà della seconda manche. Il pubblico, che ha assiepato il percorso sin dalle prime ore della mattina, è rimasto a godersi lo spettacolo dei protagonisti del Campionato Italiano fino alla fine, incurante delle condizioni meteo avverse. A dare il primo via alla competizione la Giunta Comunale di Torregrotta con il Sindaco dott. Antonino Caselli, che ha ringraziato i presenti e sottolineato l’importanza dell’evento per il comune unitamente all’Assessore allo Sport Michele Sindoni.
L’esperto vincitore di Novara di Sicilia ha iscritto il proprio nome nell’albo d’Oro della corsa messinese grazie alla vittoria nella terza manche sui 3,5 Km di percorso di gara ricavato sulla S.P. 59, perfettamente coadiuvato dalla sua Fiat X 1/9, sulla quale lo stesso pilota e preparatore ha appena montato il nuovo motore da 1800 cc.. –“Ottimo risultato per la gara d’esordio del nuovo motore preparato dal messinese e piemontese d’adozione Gullì Motors - ha commentato Giamboi al traguardo – ho cercato la prestazione soltanto nella terza manche poiché non disponevo di idonee coperture da bagnato. Provo un’immensa gioia per la vittoria conquistata in csaa ed in una prova del tricolore, che si aggiunge ai miei dieci precedenti successi”-.
Secondo gradino del podio per il reggino Agostino Fallara al volante della Fiat 127, anch’essa di gruppo speciale. Anche il calabrese ha ottenuto la sua prestazione nella terza manche di gara, nella quale ha dato il tutto per tutto sul percorso ed attraverso le 13 postazioni di rallentamento, con una vettura in assetto da asciutto. –“non avevo mai corso a Torregrotta –ha spiegato Fallara – non diponevo di gomme da bagnato e la vettura era regolata per l’asciutto. Ho tentato nella terza manche anche assumendo qualche rischio ed è andata bene. La mia 127 preparata da mio fratello Bruno, ha funzionato al meglio permettendomi di salire sul podio”-. Terzo sul podio il campano campione italiano in carica Luigi Vinaccia al volante della Osella PA 9 Alfa Romeo, preparata dalla Catapano Corse. Il detentore del tricolore non ha voluto rinunciare ad una corsa alla quale è particolarmente legato e che ha vinto 4 volte. Il bravo pilota napoletano ha atteso la terza manche per scendere in campo, ma il tracciato reso insidioso dalla pioggia caduta, non ha permesso all’Osella sport prototipo di esprimersi al meglio. –“Avevo un set up da asciutto, che ho deciso di non modificare per le notizie confortanti che giungevano dal percorso. Invece mi sono ritrovato condizioni ancora di bagnato, anche nella terza manche, che non hanno garantito un’opportuna stabilità alla mia Osella”- sono state le parole del partenopeo all’arrivo.
Con il 4° posto assoluto il catanese Giuseppe Messina si è aggiudicato il gruppo GTI al volante della Renault Clio RS, seguito dal migliore del gruppo prototipi, l’altro etneo Domenico Polizzi con la Autobianchi Y10 spinta da motore Kawasaki di derivazione motociclistica. Sesta piazza per il pilota e preparatore messinese Giacomo Munafò che con la sua elaborata Fiat 127, ha preceduto la Peugeot 205 del pilota catanese di Boancavilla Sebastiano Cusmano, sempre di gruppo speciale. Ottava piazza per il peloritano Francesco Schillace su Fiat 126 con motore Suzuki, davanti all’esperto nisseno Maurizio Anzalone, che ha ottenuto il miglior tempo assoluto nella 2^ manche con la sua Renault Clio RS di gruppo GTI. Decima posizione per il calabrese Michele Marra su Peugeot 106 di gruppo GTI.  Dopo un anno di assenza dalle gare il catanese Giacomo Benenati ha festeggiato con la vittoria di gruppo N ed il 12° posto assoluto il suo rientro al volante della Renault Clio RS. Il pilota del Rally Team ha atteso le migliori condizioni di fondo della 3^ manche per cercare la prestazione, a causa di un problema all’idroguida della Clio. Successo in gruppo A per il trapanese Pietro Fazio al volante della Citroen Saxo, grazie alla migliore prestazione ottenuta nella 2^ manche. La prima manche di gara è stata vinta dal rallista locale Giuseppe Scibilia al volante della sua Renault Clio RS.

 

 

Classifica dei primi 10classificati: 1. Alfredo Giamboi (Fiat X 1/9), punti 189,91; 2. Fallara (Fiat 127), p. 191,01; 3. Vinaccia (Osella PA 9/90 A.R.), p. 191,97; 4. Messina (Renault Clio RS), p. 193,19; 5° Polizzi (Autobianchi Y10 Kawasaki), p. 193,39; 6° Munafò (Fiat 127), p.193,65; 7. Cusmano (Peugeot 205 Rally), p. 194,12; 8. Schillace (Fuat 126 Suzuki), p.194,68; 9. Anzalone (Renault Clio RS), p. 196,23; 10. Marra (Peugeot 106 Rally), p. 196,40.
 
Tempi Stampa

I Tempi

                                     

 
Novantanove iscritti al 14° Slalom Torregrotta-Roccavaldina Stampa

 

Chiuse le iscrizioni alla prima gara di Campionato Italiano Slalom del 5 aprile promossa dal Gianfranco Cunico Club ed organizzata tecnicamente dall’A.C. Messina. Favorito d’obbligo il campione in carica Luigi Vinaccia su Osella, contro di lui tra gli altri Gullotta, Langellotto, Motta e Raiti tutti su sport prototipo.

 

Torregrotta (ME), 1 aprile 2009 Si sono chiuse con novantanove adesioni le iscrizioni al 14° Slalom Torregrotta – Roccavaldina, gara d’apertura del Campionato Italiano Slalom 2009, promossa dal locale Gianfranco Cunico Club con l’organizzazione tecnica dell’Automobile Club di Messina. Lo Slalom, oltre che per la massima serie tricolore, sarà valido per il Campionato Siciliano e per il neo nato Campionato Automobilistico Delegazione CSAI Messina.

 

La corsa che si svolgerà domenica 5 aprile sui 3,5 Km della S.P. 59 che unisce i due caratteristici centri tirrenici della costa messinese alle porte di Milazzo, dopo un manche di ricognizione, inizierà alle 9 di domenica 5 aprile. La classifica si deciderà al meglio delle tre manche, come da regolamento della massima serie tricolore.

 

Tra gli assi delle corse tra i birilli che hanno confermato la propria adesione, spiccano i nomi del quattro volte vincitore della corsa, il campano Luigi Vinaccia, campione italiano in carica, che cercherà il record di vittorie con la sua Osella PA 9. Su stessa vettura un altro pilota partenopeo, Salvatore Langellotto, che inizierà in Sicilia la sua caccia al titolo tricolore. Terzo lo scorso anno sul podio e detentore del titolo italiano under 23è Giuseppe Gullotta, il diciannovenne trapanese che piloterà la sua Osella PA 21/S Honda. Atro trapanese sotto i riflettori sarà l’esperto Andrea Raiti a Torregrotta al volante della GMC con motore Alfa Romeo, mentre su GISA sarà il catanese Gianbattista Motta. Numerose le piccole ma assai aggressive Fiat 126 e Fiat 500 equipaggiate con motore di derivazione motociclistica, tra le quali si trovano le Fiat 126 Suzuki del catanese Nicolò Leanza, oltre a quelle dei  del messinesi Giuseppe Pandolfo e Francesco Schillace. Saranno al via anche due locali noti agli slalomisti al volante di autentiche icone di questo tipo di gare come le Fiat X 1/9, Francesco Pino ed Alfredo Giamboi. All’assalto del gruppo N, gli esperti catanesi Giacomo Benenati e Giuseppe Messina su Renault Clio RS, su vettura gemella anche l’altrettanto esperto nisseno Maurizio Anzalone.

 

Sabato 4 aprile giornata dedicata alle verifiche tecniche e sportive, che si terranno nel pomeriggio dinnanzi al Municipio di Torregrotta. Proprio il centro tirrenico e la sua Amministrazione Comunale hanno da sempre supportato attivamente l’evento sportivo e l’entusiasta lavoro del Gianfranco Cunico Club, che con i Presidente Mario Lisa e l’intero Staff , ha il merito di aver ideato la gara divenuta insostituibile volano promozionale dell’intero territorio, ricco di storia, cultura, tradizione, folklore ed enogastronomia. Tutta Torregrotta sente particolarmente l’appuntamento sportivo, fortemente radicato nel territorio. Primi sostenitori e collaboratori sono senz’altro il Sindaco dott. Antonino Caselli, unitamente all’intera Giunta Municipale e l’intero Consiglio Comunale.

 

Il paddock sarà allestito nell’area artigianale di Torregrotta, completamente fruibile dal pubblico che potrà così ammirare i meccanici al lavoro sulle vetture egli stessi pioti prima del via. Lo start, come di consueto sarà situato nei pressi dell’ex mattatoio, mentre il traguardo 3,5 Km più in alto alle porte di Roccavaldina, dove le vetture entreranno in parco chiuso.

 

-“Il riconoscimento di gara con la migliore organizzazione nel 2008 ci inorgoglisce molto – ha spiegato Mario Lisa, Presidente del Gianfranco cunico Club – ma allo stesso tempo ci carica della responsabilità di poterlo ancora meritare. Stiamo lavorando a pieno ritmo ormai da mesi affinché tutto sia pronto perché l’evento sportivo si svolga nel modo più sicuro e spettacolare possibile, facilitando e rendendo piacevole al massimo il soggiorno per chi viene a trovarci da fuori”-.

 

erregimedia

 

 
Presentato il 14° Slalom Torregrotta-Roccavaldina Stampa

 
Grande spettacolo in piena sicurezza e promozione del territorio attraverso lo sport le prerogative dei promotori del Gianfranco Cunico Club e degli organizzatori dell’A.C. Messina che Presso la sala Consiliare del Comune di Torregrotta hanno svelato i particolari della prima gara di Campionato Italiano del 5 aprile.
 
Torregrotta (ME), 22 marzo 2009 –  Nella mattinata di oggi è stata presentata la 14^ edizione dello Slalom Torregrotta – Rocavaldina, primo dei dodici appuntamenti del Campionato Italiano Slalom che si svolgerà domenica 5 aprile sui 3,5 Km della S.P. 59 che unisce i due centri tirrenici della provincia messinese. Oltre alla massima validità tricolore lo slalom sarà valido per i Campionati Automobilistici siciliani e per il neo nato Campionato Automobilistico Delegazione C.S.A.I. Messina. La presentazione si è tenuta nell’accogliente e gremita aula Consiliare di Torregrotta.
 
Il tracciato è da sempre considerato tra i più impegnativi e spettacolari del panorama nazionale, completo di ogni caratteristica cara agli assi della guida tra i birilli. Saranno 13 le postazioni di rallentamento, a cui sarà aggiunta una strettoia della carreggiata in prossimità di un tornante.
Tre manche precedute da una ricognizione a cui il Direttore di Gara darà il via a partire dalle 8.30 di domenica 5 aprile. La classifica sarà stilata sui riscontri al meglio dei tre passaggi cronometrati.
 
Sabato 4 aprile giornata dedicata alle verifiche sportive e tecniche. L’identificazione dei piloti ed il controllo delle avverrà nella piazza centrale del paese di fronte il Municipio. Il paddock sarà allestito nell’ampia e comoda zona artigianale di Torregrotta, dove il pubblico potrà vedere i meccanici al lavoro sulle vetture.
 
Saranno circa cinquanta i commissari di percorso impegnati, con 15 postazioni radio, tre carri attrezzi, tre ambulanze, oltre alla Polizia Municipale ed alle forze dell’Ordine, che come di consueto offriranno il loro insostituibile supporto alla manifestazione con contributo di personale e di mezzi. Il tutto sarà coordinato dal direttore di gara. –“Abbiamo analizzato ogni aspetto relativo alla sicurezza attiva e passiva, al fine di garantire il massimo spettacolo senza rischi, prendendo in considerazione anche i minimi particolari. All’’aspetto della sicurezza sono stati dedicati i maggiori investimenti di energie in questi anni. Lungo il percorso vi sono vie d’accesso facili ed ampie vie di fuga”- ha spiegato l’Ing. Marco Messina, vice Presidente dell’A.C. Messina e responsabile della sicurezza dello Slalom, oltre che membro della Sottocommissione Ricerca e Sviluppo della C.S.A.I..
 
A fare gli onori di casa è stata l’Amministrazione comunale di Torregrotta rappresentata dal Sindaco Dott. Antonino Caselli, dall’ Assessore allo Sport e Turismo Michele Sindoni, l’assessore ai Servizi Sociali Sebastiano Mufale e dal consigliere Raffaele Nastasi. –“Lo Slalom Torregrotta –Roccavaldina ha appassionato all’ automobilismo anche coloro che erano lontani da questo sport – ha commentato il Sindaco – Oggi l’evento sportivo è sentito proprio dal nostro centro e dai suoi abitanti. Lo Slalom ha il merito di aver portato il nome di Torregrotta fuori dal territorio. Per la buona riuscita della gara e delle iniziative collaterali, tutta la comunità lavora con uno spiccato spirito di squadra, a prescindere dal ceto o dal colore politico. Lo spirito di collaborazione del Gianfranco Cunico Club serve da esempio”-. Al Sindaco hanno fatto eco i due assessori presenti ed anche il consigliere comunale, evidenziando la compattezza della compagine torrese, cresciuta con la gara sin dalla prima edizione e più volte indicata, come efficace volano promozionale per un territorio, ricco di storia, cultura e tradizione da scoprire. In particolare l’Assessore Mufale ha espresso il desiderio, più volte manifestato, che la squadra attiva possa allargarsi ad altri comuni del territorio.
 
-“Non manchiamo mai di curare l’accoglienza e l’ospitalità per chi viene a trovarci da fuori. Cerchiamo di mettere tutti a proprio agio per poter vivere il nostro territorio, scoprirlo ed apprezzarlo, oltre che divertirsi con lo spettacolo dei motori. Quando abbiamo iniziato ad organizzare la gara, nel1996, il nostro obiettivo era continuare, oggi ci ritroviamo ad essere per la sesta volta nel massimo campionato. Non possiamo che andare orgogliosi del risultato”- sono state le parole di Mario Lisa, coordinatore del Gianfranco Cunico Club, presente al completo in sala.
 
-“Una gara di Campionato Italiano Slalom in Sicilia ed in provincia di Messina è motivo d’orgoglio per una intera Regione molto considerata all’interno della Federazione – è stato i commento di Daniele Settimo componente del Comitato Esecutivo C.S.A.I. - avere riscosso il giudizio di gara con la migliore organizzazione lo scorso anno, è conferma di fiducia nella competenza e professionalità degli organizzatori. Abbiamo portato l’automobilismo siciliano al centro dell’attenzione nazionale e federale, perché la nostra regione ha dei meriti indiscutibili”-.
Il neo Delegato Provinciale Armando Battaglia, che ha più volte sottolineato la disponibilità verso i tesserati CSAI messinesi, ha illustrato il regolamento del Campionato Automobilistico Delegazione C.S.A.I. Messina, aperto a tutti gli sportivi dell’Auto tesserati in provincia di Messina, per i quali proprio la gara torrese avrà massimo coefficiente.

erregimedia

 
Presentazione 14° slalom Stampa

Domenica 22 la presentazione del 14° Slalom Torregrotta-Roccavaldina

 

 

Presso la sala Consiliare del Comune di Torregrotta alle 10.30 i promotori del Gianfranco Cunico Club e gli organizzatori dell'A.C. Messina illustreranno i particolari della prima gara di Campionato Italiano Slalom.

 

Torregrotta (ME), 20 marzo 2009 '  Domenica 22 marzo presso la Sala Consiliare del Comune di Torregrotta i promotori e gli organizzatori presenteranno il 14° Slalom Torregrotta Roccavaldina, primo appuntamento della massima serie nazionale in calendario domenica 5 aprile, sulla S.P. 59 che unisce i due caratteristici comuni della riviera tirrenica della provincia di Messina. Oltre alla validità per la massima serie tricolore e per il Campionato Automobilistico Siciliano, la gara sarà la seconda competizione valida per il neonato Campionato Automobilistico Delegazione C.S.A.I. Messina.

 

Alla presentazione saranno presenti i promotori del Gianfranco Cunico Club, l'entusiasta sodalizio tornese e da sempre anima della corsa, intitolato al vicentino campione di rally che proprio in questi giorni ha annunciato di tornare in attività a tempo pieno.

Gli organizzatori dell'Automobile Club Messina, garanzia di competenza e professionalità verso ogni aspetto della competizione sportiva. Questa unione di forze nel 2008 ha fatto guadagnare allo slalom tirrenico, il riconoscimento di miglior organizzazione tra i dodici appuntamenti della serie.

 

Alla presentazione non mancherà la presenza del neo eletto Delegato Provinciale C.S.A.I., Armando Battaglia, da sempre vicino allo slalom come importante sostenitore e membro del comitato promotore. Battaglia approfitterà della validità della gara a massimo coefficiente, per presentare il Campionato Automobilistico Delegazione C.S.A.I. Messina, aperto a tutti gli sportivi dell'automobilismo, tesserati nella provincia.

 

Ha confermato la propria presenza anche il santateresino Daniele Settimo, membro del Comitato Esecutivo della Commissione Sportiva Automobilistica Italiana. I rappresentanti delle Amministrazioni comunali coinvolte dall'evento sportivo, da sempre riconosciuto valido ed efficace volano promozionale per il territorio, non mancheranno di sottolineare la salda collaborazione.

 

E' ancora possibile inviare le adesioni entro lunedì 30 marzo, presso la sede dell'Automobile Club Messina in Via Luciano Manara is. 125 – 98123 Messina – Telefono 0902932111 Fax 0902936617 oppure presso il Gianfranco  Cunico Club  – Torregrotta (ME) Telefono 3485449944 – 3487713019  Fax 0909911225.

erregimedia

 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 7