Messaggio
  • Informativa in adempimento degli obblighi previsti dall’Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE, nonchè di quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.
    Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L’utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all’uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Notizie Ultime Via alle sfide del 23° Slalom Torregrotta - Roccavaldina
Via alle sfide del 23° Slalom Torregrotta - Roccavaldina Stampa

 

Per i 125 verificati motori accesi dalle 8 di domani, domenica 29 aprile per la ricognizione, a seguire le tre manche della gara gara messinese prima del Campionato Italiano 2018 organizzata dal Gianfranco Cunico Club, AC Messina e supportata dalla Amministrazione torrese. Premiazione in Municipio a fine giornata

Verifiche Torregrotta

Il 23° Salom Torregrotta -Roccavaldina accenderà i motori alle 8 di domani, domenica 29 aprile con la manche di ricognizione per i 125 concorrenti che hanno portato a termine le operazioni preliminari che si sono svolte nel centro di Torregrotta.
Si è riempita l’area paddock nella zona industriale di Torregrotta, già meta di appassionati e curiosi che vogliono vivere l’evento sportivo torrese. Quarantacinque minuti dopo la fine della ricognizione sui 3,5 Km tra Torregrotta e Roccavaldina, partirà la prima delle tre manche di gara, al meglio delle quali per ciascun pilota, verrà redatta la classifica, che assegnerà i punti tricolori e quelli per il Campionato Siciliano. A fine gara, come da regolamento il parco chiuso, sulla Circonvallazione di Roccavaldina. La Cerimonia di Premiazione, concluderà l’evento torrese all’interno dell’Aula Consiliare, 45 minuti dopo l’apertura del parco chiuso finale. Un tracciato spettacolare ed emozionante, guidato e con tratti molto tecnici, intervallato da 13 postazioni di rallentamento.


Verifiche effettuate per tutti i big del tricolore e della serie promossa dalla Delegazione ACI Sport Sicilia, che hanno così commentato alla vigilia dell’apertura del Campionato: Fabio Emanuele (Osella PA 9/90, 5 volte vincitore a Torregrotta) -“Abbiamo fatto notevoli modifiche, spero migliorative. Abbiamo modificato il peso, con un consistente alleggerimento. È arrivato anche il cambio al volante che ci renderà le manovre ancora più veloci. Abbiamo messo mano anche al propulsore, adesso totalmente revisionato”-. Giuseppe Gullotta (Radical) -“La gara è molto bella sia da un punto di vista organizzativo sia per il percorso. La macchina dovrebbe essere ok, almeno dai test in pista, sembra aver recuperato le noie tecniche che abbiamo dovuto fronteggiare lo scorso week end a Milena”-. Salvatore Giunta (Fiat 126 Suzuki) -“Da Salice abbiamo praticamente rivoluzionato la macchina, avevamo importanti problemi di assetto che abbiamo probabilmente risolto. La nostra Classe si presenta particolarmente combattuta anche grazie al ritorno di Lo Re”-. Salvatore Lo Re (Fait 126) -“Dopo anni, torno a guidare su questo percorso che mi ha regalato grandi soddisfazioni. La macchina dovrebbe essere apposto, ovviamente spero anche il pilota…”-.

2018 Verifiche Torregrotta